• Non hai ancora nessun preferito.

I tuoi preferiti:0 istituti

Accedi / Registrati

UniCamillus – Università Internazionale di Medicina VENEZIA

  • Visualizzazioni - 335
  • Preferiti - 1

Descrizione

Nuova sede di Venezia

L’Università UniCamillus sbarca a Venezia con il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia in lingua italiana! 

I bandi di ammissione di Venezia A.A. 2024/2025  per il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia, sono aperti fino al 2 febbraio 2024 e le date del test di ammissione saranno le stesse della Sede di Roma, 9 e 16 febbraio 2024, in modalità home-based, in lingua italiana.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia si articola in sei anni.

Il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia ha come obiettivo principale la formazione della figura professionale del medico competente in ogni aspetto della scienza medica, che sia in grado sia di affrontare qualsiasi tipologia di formazione specialistica relativa alle diverse branche della medicina, sia di poter esercitare il suo ruolo all’interno delle diverse organizzazioni del sistema sanitario nazionale ed internazionale. La figura professionale che il corso intende formare deve essere altresì in grado di poter utilizzare i processi di apprendimento e di aggiornamento professionale permanenti.

Pertanto, la mission del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia sarà quella di formare futuri medici che abbiano una solida preparazione di base in ambito biologico e fisiopatologico e che siano in grado di gestire tutte le fasi del percorso clinico, sfruttando le competenze acquisite attraverso un percorso interdisciplinare sviluppato nei vari ambiti della medicina. Tale percorso sarà caratterizzato dalla centralità dell’individuo come punto focale e da una conoscenza antropologica che sia in grado di riconoscere la dignità della persona umana e rivolga particolare attenzione alla realtà dell’uomo ammalato ed al valore della sofferenza.

Particolare attenzione verrà inoltre posta sulla Medicina di genere, definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come lo studio dell’influenza delle differenze biologiche (definite dal sesso) e socio-economiche e culturali (definite dal genere) sullo stato di salute e di malattia di ogni persona, al fine che essa entri a far parte a pieno titolo dei percorsi formativi dei futuri medici, con l’obiettivo di renderli consapevoli e competenti sulla centralità di un approccio genere-specifico nei processi di prevenzione, diagnosi e cura.

Le caratteristiche del medico che si intende formare comprendono:

  • buona capacità al contatto umano (communication skills);
  • capacità di autoapprendimento e di autovalutazione (continuing education); i laureati dovranno aver sviluppato quelle capacità di apprendimento che consentano loro di continuare a studiare in modo autodiretto o autonomo, riuscendo a valutare criticamente le informazioni e le nuove conoscenze;
  • gestione ottimale di un buon archivio della propria pratica medica, per una sua successiva analisi e miglioramento;
  • abilità ad analizzare e risolvere in piena autonomia i problemi connessi con la pratica medica insieme ad una buona pratica clinica basata sulle evidenze scientifiche (evidence based medicine);
  • capacità di raccogliere, organizzare ed interpretare correttamente l’informazione sanitaria e biomedica dalle diverse risorse e database disponibili come i sistemi di gestione di dati clinici;
  • abitudine all’aggiornamento costante delle conoscenze e delle abilità ed il possesso delle basi metodologiche e culturali atte all’acquisizione autonoma ed alla valutazione critica delle nuove conoscenze ed abilità (continuing professional development);
  • buona pratica di lavoro interdisciplinare ed interprofessionale (interprofessional education);
  • conoscenza approfondita dei fondamenti metodologici necessari per un corretto approccio alla ricerca scientifica in campo medico, insieme all’uso autonomo delle tecnologie informatiche indispensabili nella pratica clinica e saper comprendere l’applicazione e anche le limitazioni della tecnologia dell’informazione;
  • dimostrare di avere le capacità di base e gli atteggiamenti corretti nell’insegnamento verso gli altri;
  • dimostrare una buona sensibilità verso i fattori culturali e personali che migliorano le interazioni con i pazienti e con la comunità;
  • comunicare in maniera efficace sia a livello orale che in forma scritta;
  • saper riassumere e presentare l’informazione appropriata ai bisogni dell’audience e saper discutere piani di azione raggiungibili e accettabili che rappresentino delle priorità per l’individuo e per la comunità.

SBOCCHI PROFESSIONALI I laureati in Medicina e Chirurgia svolgeranno l’attività di medico-chirurgo nei vari ruoli ed ambiti professionali clinici, sanitari e biomedici. Gli sbocchi occupazionali normalmente offerti al laureato magistrale in Medicina e Chirurgia sono rappresentati da:

  • Università e centri di ricerca;
  • Ospedali e centri specialistici;
  • Organizzazioni sanitarie nazionali ed internazionali;
  • Ambulatori pubblici e privati.

La laurea magistrale è inoltre requisito per l’accesso alle scuole di specializzazione di area medica, per il dottorato di ricerca e per i master di II Livello.

L’Ospedale San Camillo è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), accreditato dal Ministero della Salute e specializzato nella disciplina di “Neuroriabilitazione motoria, della comunicazione e del comportamento”. È uno dei 51 centri in Italia che è riuscito ad ottenere il riconoscimento come IRCCS, ovvero istituti di eccellenza che svolgono attività clinica e di ricerca nelle più svariate discipline scientifiche e mediche.  In questo quadro, il San Camillo è uno dei pochissimi centri specializzati in neuroriabilitazione, offrendo nello specifico programmi all’avanguardia per la riabilitazione di pazienti neurologici, al fine di migliorarne le funzioni motorie, le capacità di comunicazione e, in generale, la qualità di vita. Tutto basato su solide fondamenta di ricerca multidisciplinare.

Indirizzi di studio
(clicca per filtrare gli istituti in base all'indirizzo)

Cosa puoi studiare in questo istituto?

Laurea Magistrale a ciclo unico

Medicina e Chirurgia in lingua italiana.

Cerca nei commenti
Generic filters

Scrivi una recensione

Devi essere un utente registrato per poter segnalare una modifica.